Vuoi diventare un host per alimentare uno o più chiliplantor?

Ora devo avere aiuto quando le piante che crescono fuori dalla serra. Ora può essere alimentazione ospita uno o più impianti. Prendi la pianta domestica e coltivarla ulteriormente. L'unica cosa che chiedo è che ottenere alcuni frutti maturi da ogni pianta. Un prerequisito è che si vive vicino a me, se non puoi cavalcare un po'.

Le piante sono in 4 pentole litro così prendono posizione non-così-grande. Molti sono i contro piuttosto in alto 70 – 120 cm. Variando tipo sia normale caldo e alcuni molto caldo. Tutte le piante fioriscono e molti mettere frutta. si ottiene con soluzione nutritiva che si mescolano nell'acqua ogni volta che innaffiate. Le piante richiedono acqua sia mattina e sera.

Se siete interessati allora mi dia un messaggio tramite la pagina dei contatti.

Questa voce è stata pubblicata in Coltivazione del peperoncino rosso. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

5 Risposte a Vuoi diventare un host per alimentare uno o più chiliplantor?

  1. Pack dicono:

    Ehi, ho visto che stavi cercando hosting mangimi. mi consideri di essere il. Io vivo a linköping.

    Puoi chiamarmi al 0739807294

    Cordiali saluti, Patrick

  2. Anton dicono:

    Bene! Vorrei anche io mi considero essere feed hosting ma con un paio di annuum già a casa, sarebbe divertente con rilassato ha stancato del peperoncino rosso debole… So non dove ci si trova, ma io vivo in Örebro. Si prega contattare la mia e-mail.

  3. Anton dicono:

    Avere voi non entrato in possesso di qualsiasi host mangimi che esso è io troppo interessato. Vive a Örebro, quindi se non è troppo lontano per andare così per favore fatemelo sapere.

    • Stig Häggkvist dicono:

      Ciao! In questo momento non tralasciare alcune piante, quando in primo luogo devo combattere contro parassiti. Per favore fatemi sapere se 14 dagar.

      • Anton dicono:

        Ehi Stig! È stato appena più 2 settimane, quindi ho pensato solo sentire da me ancora circa il vostro vecchio bisogno feed host. Tutto è andato bene con la lotta contro i parassiti problematici a proposito?

        Cordiali saluti, Anton

Lasciare una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *